La Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, presieduta dal Dott. Stefano Rulli, è articolata in due distinti settori: la Cineteca Nazionale, uno dei più importanti archivi cinematografici del mondo, e la Scuola Nazionale di Cinema, impegnata da oltre settantacinque anni nella formazione d'eccellenza per le professioni del cinema.

IN PRIMO PIANO

Il CSC-Cineteca Nazionale alla 32a edizione del Torino Film Festival (21-29 novembre 2014) con due eventi di grande rilievo
La Cineteca Nazionale presenta al TFF una retrospettiva e un libro dedicati a Giulio Questi e il restauro di "Profondo rosso" di Dario Argento.
Il 21 novembre al cinema Trevi, "La nostra Africa", incontro con Cécile Kyenge, Maria Grazia Lo Cicero, Pina Mandolfo, Anna Bandettini, Enza Malatino.
Dopo l'incontro, "Orizzonti mediterranei, storie di migrazione e di violenze" di Pina Mandolfo e Maria Grazia Lo Cicero (2014). L'evento e' organizzato da Giulia - Rete Italiana delle Giornaliste in collaborazione con la Cineteca Nazionale.
Al via “I mestieri del Cinema”
Ciclo di incontri organizzati dal Centro Sperimentale di Cinematografia in collaborazione con la Feltrinelli.
Leone Orfeo dirige la fotografia del nuovo film di Nicola Campiotti
Ancora un riconoscimento per il documentario “Chi vuoi che sia”
Premio della giuria del Notorius Film Festival di Cagliari come migliore documentario il lavoro degli allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo, Davide Vigore e Riccardo Cannella.